Sito ufficiale del piano di zona dell'ambito territoriale di Seregno

BARLASSINA / CERIANO LAGHETTO / COGLIATE / GIUSSANO / LAZZATE / LENTATE SUL SEVESO / MEDA / MISINTO / SEREGNO / SEVESO

CONVEGNO LAVORO E FAMIGLIA "INSIEME SI PUÒ": Risultati, buone prassi aziendali e prospettive future della «conciliazione»

«Chi ha la fortuna, visti i tempi, di dividersi tra lavoro e famiglia vedrà cambiare la sua vita in meglio? Sì. Siamo convinti che ci stiamo muovendo sulla strada giusta. Con progetti concreti». Così il sindaco Edoardo Mazza presenta il convegno «Conciliazione famiglia – lavoro: insieme si può», in programma giovedì 26 maggio alle ore 15 in Sala «Monsignor Gandini» (via XXIV Maggio – Seregno).

«Dobbiamo ancora lavorare molto, spiega la presidente dell’Ambito di Seregno e assessore alle pari opportunità Ilaria Anna Cerqua. L’architrave della normativa in materia – il testo unico sulla maternità del 2001 – ha ormai quindici anni. Un tempo lunghissimo se si tiene conto che gli stili di vita delle famiglie e le esigenze produttive – complice anche la crisi – stanno cambiando con una velocità straordinaria. E noi stiamo dando una risposta al cambiamento».

Innovative le azioni previste, come il «Progetto start up»rivolto alle piccole e micro imprese del territorio. «Le politiche di conciliazione famiglia – lavoro - spiegano Ilaria Anna Cerqua e ilsindaco di Seveso Paolo Buttisono date ormai per scontate, o quasi, nelle grandi aziende. Diverso è il discorso delle PMI. L’obiettivo del nostro progetto è informare e consentire la sperimentazione di azioni di welfare aziendale anche in realtà molto piccole che caratterizzano il tessuto produttivo del nostro territorio».

Due dei sette partner facenti parte dell’Alleanza sono associazioni di imprese: ’«API» («Associazione Piccole e Medie Industrie») e «APA Confartigianato». Attraverso «API» sono state coinvolte 600 aziende, hanno approfondito la formazione in 14 e  tre hanno attivato micro progetti di «conciliazione lavoro – famiglia». Sei sono le aziende in «stand by», cioè che hanno chiesto informazioni specifiche rispetto al loro contesto aziendale sul tema del welfare.

«APA Cofartigianato» ha, invece, coinvolto 280 aziende, di cui dieci hanno aderito alla formazione, sei sono quelle che hanno dato disponibilità per la microsperimentazione attraverso l’applicazione di un «kit aziendale» predisposto da esperti fiscalisti e giuslavoristi dell’Associazione. Quattro le imprese, per un totale di 36 dipendenti, che, al dicembre 2015, hanno approfondito la fattibilità concreta delle azioni di conciliazione. Alla fine di aprile si sono aggiunte altre due PMI, portando il totale a sei.

Il convegno, rientra nel «Programma regionale conciliazione - lavoro» attuato da Regione Lombardia in convenzione e con il finanziamento per le Pari Opportunità, a seguito di intesa in Conferenza Unificata dell’ottobre 2012.

È possibile iscriversi online,fino al 22 maggio, accedendo al sito: www.ats-brianza.it

«Insieme si può» è promosso dall’Alleanza Locale di Seregno (il cui coordinamento è in capo al Comune di Seregno) e da ATS Brianza che riunisce le Reti Territoriali di Monza Brianza e Lecco.

Segreteria organizzativa: ATS Brianza – tel. 039/2384288-9 – email: formazione@ats-brianza.it.



ALLEGATO 1: Locandina convegno
ALLEGATO 2: Guida lavoratori, lavoratrici e imprese START UP CONCILIAZIONE


   
carattere A /
A