Sito ufficiale del piano di zona dell'ambito territoriale di Seregno

BARLASSINA / CERIANO LAGHETTO / COGLIATE / GIUSSANO / LAZZATE / LENTATE SUL SEVESO / MEDA / MISINTO / SEREGNO / SEVESO

POR FSE 2014-2020: Avvisi pubblici per interventi volti a migliorare la qualità della vita delle famiglie e degli anziani e per lo sviluppo dell’autonomia finalizzata all'inclusione sociale dei disabili

Con Decreto n. X/19486 del 21/12/2018 Regione Lombardia ha approvato l’Avviso Pubblico per l’implementazione di interventi volti a migliorare la qualità della vita delle persone anziane fragili e di percorsi di autonomia finalizzati all’inclusione sociale delle persone disabili.

La misura prevede l’erogazione di un voucher destinato a sostenere progetti individualizzati per un valore complessivo di € 4.800,00 per 12 mesi con lo scopo di:

  • garantire alle persone anziane, in condizione di vulnerabilità, la possibilità di permanere al domicilio consolidando o sviluppando l’autonomia personale e relazionale;
  • implementare, nelle persone disabili giovani ed adulte le abilità finalizzate all’inclusione sociale o allo sviluppo dell’autonomia personale, anche mediante percorsi di potenziamento delle capacità funzionali e relazionali.

Requisiti di accesso previsti dalla normativa regionale

Persone anziane:

  • residenza nei Comuni  dell’Ambito di Seregno (Barlassina, Ceriano L.to, Cogliate, Giussano, Meda, Misinto, Lazzate, Lentate s/S, Seregno e Seveso);
  • di età uguale o  superiore ai 65 anni;
  • che vivono al proprio domicilio;
  • con reddito ISEE di riferimento pari o inferiore a 20.000 Euro annui, in corso di validità al momento della presentazione della domanda.

I beneficiari si dovranno caratterizzare per:

  • compromissione funzionale lieve/moderata ovvero condizioni che possono comportare una minore cura di sé e dell’ambiente domestico nonché povertà relazionale intesa come rarefazione delle relazioni familiari, progressiva scomparsa dei rapporti di amicizia e di vicinato, ecc. con conseguenti importanti effetti dal punto di vista del decadimento psico-fisico;
  • essere caregiver di familiari non autosufficienti, con necessità di sollievo e supporto per mantenere una adeguata qualità della vita, purché non sia già previsto come intervento della Misura RSA aperta ex DGR n. 2942/2014.

Non possono beneficiare del presente Avviso:

  • le persone anziane con gravi limitazioni dell’autosufficienza ed autonomia personale (es. destinatarie delle misure B1 e B2 FNA nonché RSA Aperta di cui alla DGR 7769/2018);
  • persone che frequentano in maniera sistematica e continuativa (con 18 ore o più di frequenza) unità d’offerta o servizi a carattere socio-sanitario (es. il Centro diurno integrato, ecc.) a seguito di presa in carico presso l’Unità di Offerta stessa.

Giovani e adulti disabili:

  • residenza nei Comuni  dell’Ambito di Seregno (Barlassina, Ceriano L.to, Cogliate, Giussano, Meda, Misinto, Lazzate, Lentate s/S, Seregno e Seveso);
  • con età pari o superiore a 16 anni;
  • un livello di compromissione funzionale che consente un percorso di acquisizione di abilità sociali e relative all’autonomia nella cura di sé e dell’ambiente di vita nonché nella vita di relazioni;
  • con reddito ISEE di riferimento pari o inferiore a € 20.000,00 annui, in corso di validità al momento della presentazione della domanda.

Tali persone devono caratterizzarsi per la presenza di:

  • livelli di abilità funzionali che consentono interventi socio educativi volti ad implementare le competenze necessarie alla cura di sé;
  • un livello di competenza per lo svolgimento delle attività della vita quotidiana che consente interventi socio-educativi e socio-formativi per sviluppare/implementare/riacquisire:
  • competenze relazionali e sociali;
  • competenze da agire all’interno della famiglia o per emanciparsi da essa;
  • competenze intese come pre-requisiti utili per un eventuale inserimento/re- inserimento lavorativo.

Non sono inoltre destinatari di questo Avviso giovani e adulti con disabilità che:

  • frequentano in maniera sistematica e continuativa (con 18 o più ore di frequenza) unità d’offerta o servizi a carattere sociale o socio-sanitario (CSE, SFA, ecc.);
  • frequentano corsi di formazione professionale;
  • sono presi in carico con progetti di accompagnamento all’autonomia (ex L. 112/2016 “Disposizioni in materia di assistenza in favore delle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare”);

Presentazione delle domande

Le persone aventi i requisiti possono presentare l’istanza ai Servizi Sociali del proprio Comune di residenza fino al 16/01/2020 con apposita modulistica:

  • scaricabile dalla presente pagina
  • Richiedibile ai Servizi Sociali del proprio Comune di residenza
  • scaricabile dal sito di Regione Lombardia: www.fse.regione.lombardia.it

Le domande verranno raccolte, a livello di Ambito Territoriale, in base all’ordine cronologico di presentazione.

Le domande verranno finanziate fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

Formulazione graduatoria

Oltre al possesso dei requisiti di accesso per beneficiare della misura, verrà effettuata una valutazione multidimensionale di tipo socio-sanitario. Successivamente alla valutazione delle domande, l’Ufficio di Piano predisporrà una graduatoria unica, a livello di Ambito Territoriale e pubblicata sul proprio sito: www.servizisocialinrete.it.

Per maggiori informazioni contattare il proprio Comune di residenza.

 

 



ALLEGATO 1: Brochure
ALLEGATO 2: Locandina
ALLEGATO 3: Avviso pubblico
ALLEGATO 4: Modulo di domanda e informativa privacy


   
carattere A /
A